01/31/2014

Wein von Ploder-Rosenberg

Vini in anfora - Wein von Ploder - Rosenberg

Vino dell Ploder - Rosenberg

Vini in anfora


Lasciare che il vino diventi vino - in modo arcaico, “anforico/eu-forico”- con molta cura, fiducia e al contempo capacità di farsi da parte.


La materia prima - uva, fisiologicamente matura, prodotta con metodi biodinamici.Cresce con predilezione nei vigneti vivi e fertili, arricchiti da piante variopinte, gioia dell´intrico delle radici e delle biomasse come nutrimento dei microbi. Sì ai nostri collaboratori sotterranei!


Vi piacciono i cespugli solitari, i bellissimi fiori, l´ ombra donata dagli ombrelli degli alberi, i frutti, fornitori di energia e la brina? Che nostalgia di simbiosi tra piante, esseri animali e noi uomini. „Tutto si umanizza!“


Molteplicità e biodiversità? Sì agli istinti, ai canti degli uccelli, al frinire degli insetti e alla vita del terreno; gatti, polli e conigli, nidi e rifugi degli insetti come arricchimento del nostro quotidiano. Vivacità del nostro personale volante, gli insetti utili!


„Dal momento in cui ci mettiamo in cammino l´orizzonte amplia i suoi confini!“


Affamata di sole, la vite si protende verso il cielo. Al contempo, con una spinta il più lontano possibile dalla luce del giorno, le sue radici cercano le profondità fresche e riposanti del nero terreno. Da questa tensione bipolare tra cielo e terra si originano forze custodite negli acini corposi.


Ora raccogliamo grappoli, i cui acini sono vicinissimi al sole, circondati di vita dentro al fogliame curato della pergola, sfiorati da mani d´uomo e da molteplici voci. Com´è invitante mettere gli acini, singoli o in grappoli, nei contenitori, fatti di terra e alla terranuovamente affidati: avvolti nell´argilla dell´anfora inizia per essi una particolare metamorfosi!


Protetti da dolci curvature, avvolti individualmente come da una membrana tutt´intorno, anche la forza della terra trasmette loro insieme al fresco equilibrante e a una lontana memoria di oscurità le raffinate vibrazioni dell´origine di noi tutti. Good Vibrations!


“Nella contemplazione della Natura osservate l´Uno come il tutto,nulla è dentro, nulla è fuori, poiché ciò che è dentro è anche fuori. Così capirete senza indugio il sacro, palese mistero”. Goethe


Cicli e forze terrestri determinano una complessità che scoppia di vitalità. Originari e primordiali, misteriosi come antichi e nodosi alberi, i vini in anfora lasciano il respiro in sospeso per poi sciogliere sorprendente e beneficamente ogni tensione. Dall´argilla al bon ton!


Aperti al nuovo e all´antico - anche nella quotidiana apparente ovvietà!


Il nostro mestiere è creare, eppure: „lasciare che il vino diventi vino è un´arte che si manifesta laddove la si lascia agire. “ L´opera che se ne ricava e si può gustare é – appunto - il vino e percepibili sono gli spazi, gli esseri e le persone che lo fanno esistere. Fredi Ploder