Main content of this page

Anchor links to the different areas of information in this page:

You are here: ProWein. Press releases.

Comunicato stampa finale: Valori da record per la ProWein 2016

Comunicato stampa fianle: Valori da record per la ProWein 2016

La corsa al successo della ProWein continua ininterrottamente. Ancora un numero più grande di espositori e visitatori provenienti da tutto il mondo sono pervenuti alla Fiera Leader Internazionale dei Vini e degli Alcolici che ha avuto luogo a Düsseldorf, dal 13 al 15 Marzo 2016. 55.000 visitatori specializzati hanno avuto la possibilità di raccogliere informazioni negli stand dei 6.200 espositori, hanno inoltrato i loro ordini ed approfittato del variegato programma della manifestazione. Nel frattempo la metà dei visitatori della fiera arriva a Düsseldorf dall’estero. Per tutti gli amanti del vino si è tenuta a Düsseldorf e dintorni, la 10° Edizione della ProWein goes city con numerosi eventi vinicoli.

Per la sua molteplicità, la ProWein è senza dubbio unica al mondo. In nessun’altra manifestazione fieristica viene presentata un’offerta così vasta di prodotti internazionali. Alla 23° Edizione della ProWein sono state rappresentate a Düsseldorf tutte le regioni vinicole più rilevanti del mondo, tra cui anche numerosi leader del mercato europeo e d’oltremare. Tra le più grandi nazioni rappresentate dagli espositori hanno preso parte quest‘anno l’Italia (1.500), la Francia (1.300), la Germania (1,000), la Spagna (550), l’Austria (320), il Portogallo (300) e i Paesi d’Oltremare (600). A questi vanno aggiunti circa 420 espositori provenienti da 30 Paesi, con i loro particolari prodotti alcolici. Complessivamente gli espositori presenti erano provenienti da 59 nazioni.

Quest’offerta ha attirato a Düsseldorf 55.000 visitatori specializzati provenienti da tutto il mondo. Ciò corrisponde ad un aumento di circa il sei percento rispetto all’anno precedente (2015: 52.000 visitatori specializzati provenienti da 123 paesi). Pertanto la ProWein sta diventando sempre più uno dei più importanti eventi globali: quest’anno i visitatori sono pervenuti da 126 differenti Paesi. Un visitatore su due, arrivato a Düsseldorf, era proveniente dall’estero. L’incremento più alto è stato registrato fuori dall’Europa tra i visitatori d’oltremare, soprattutto dall’Asia. In generale continua la tendenza della ProWein ad attirare soprattutto i decisori con elevata competenza d’acquisto: oltre il 70 percento dei visitatori appartenevano al top o medio management. Buoni giudizi sono stati attribuiti anche nella valutazione critica del successo della fiera: un visitatore su due ha confermato di aver trovato nuovi fornitori ed i due terzi sono ritornati a casa portando con sé informazioni utili sulle tendenze e sulle novità. Quasi il 96 percento ha dichiarato di aver raggiunto pienamente lo scopo della sua visita in fiera. “I dati ci mostrano chiaramente che la ProWein è la più importante piattaforma di business del settore nel mondo. I budget fieristici si dirigono in questa direzione. Ed anche per le grandi e prestigiose aziende vinicole, la ProWein è diventata nel frattempo un appuntamento assolutamente obbligatorio”, dichiara Hans Werner Reinhard, Managing Director Messe Düsseldorf, riassumendo il corso pieno di successo della fiera ProWein 2016.

Siobhan Thompson, CEO di Wines of South Africa (WOSA), conferma questa dichiarazione: “La ProWein è la più importante Fiera Specializzata per i nostri produttori sudafricani – soprattutto per la sua alta elevata rilevanza globale. La ProWein ci dà la possibilità di entrare in contatto con i più importanti partner d’affari del mondo. Anche quest’anno tale tendenza è stata nuovamente confermata.”

Anche Monika Reule Direttore dell’Istituto Tedesco del Vino – Deutsches Weininstitut (DWI): “La ProWein ha confermato nuovamente di essere la fiera leader mondiale del vino. È stata principalmente elogiata la qualità dei visitatori specializzati sia nazionali che internazionali.”

Programma della manifestazione
Anche quest’anno la ProWein è stata accompagnata da un molteplice programma quadro. Oltre 300 manifestazioni sono state offerte sia direttamente negli stand degli espositori che nel Forum centrale della ProWein. A queste vanno aggiunte le ulteriori possibilità di degustazioni – per esempio nella Champagne Lounge o nella selezione del MUNDUS VINI. La mostra speciale "same but different" ha presentato nuovamente nella sua seconda edizione, percorsi insoliti sulla produzione del vino e sulla sua commercializzazione. Nella FIZZZ Lounge sono stati mescolati e serviti dei Shim Cocktails leggeri, ma molto gustosi, e presentati come nuove tendenze di bevande. Anche qui i visitatori hanno assegnato il massimo dei voti ed hanno dichiarato di essere estremamente soddisfatti dell’offerta della ProWein.

ProWein goes city
Dopo la fine della fiera anche tutti gli amanti del vino hanno trovato il loro tornaconto a Düsseldorf e dintorni. Il programma ProWein goes city ha festeggiato il suo 10° anniversario attirando gli interessati con molte manifestazioni straordinarie. Indipendentemente che si trattasse di menu di degustazione del vino, corsi di cucina, Bottle Party oppure mostre d’arte, ogni amante del vino ha potuto trovare qualcosa di interessante.

ProWein nel mondo

Subito dopo la chiusura della ProWein di Düsseldorf si terrà a Singapore dal 12 al 15 Aprile 2016 il debutto della ProWine Asia. La quarta edizione della ProWine Cina avrà luogo a Shanghai dal 7 al 9 Novembre 2016. Ed anche la data per la ProWein 2018 è stata già fissata. Avrà luogo a Düsseldorf dal 18 al 20 Marzo 2018.

***
Tutte le informazioni sulla ProWein potrete trovarle in internet all’indirizzo www.prowein.de. Immagini ad alta risoluzione potrete trovarle nella nostra banca dati fotografica nel settore Servizio Stampa “Presse Service”alla pagina www.prowein.de.

Contatto Stampa:
Messe Düsseldorf GmbH, Servizio Stampa ProWein
Christiane Schorn, Brigitte Küppers (Assistente)
Tel.: 0211/4560 –991/–929
SchornC@messe-duesseldorf.de, KueppersB@messe-duesseldorf.de

Per ulteriori informazioni:
www.prowein.de e nei sociali networks
Facebook: www.facebook.com/ProWein.tradefair
Twitter: https://twitter.com/ProWein

Commenti degli espositori sulla ProWein 2016

Monika Reule, Direttore dell’Istituto Tedesco del Vino – Deutsches Weininstitut (DWI): “Secondo il punto di vista degli espositori tedeschi la ProWein di quest’anno ha avuto molto successo. Ha nuovamente dimostrato di essere la fiera leader del settore vinicolo nel mondo. In particolare è stata elogiata la qualità dei visitatori professionali, sia nazionali che internazionali. L’annata 2015 è riuscita a soddisfare, a tutti gli effetti, le grandi aspettative riposte su di essa. I vini bianchi provenienti dalle zone vinicole tedesche, che sono stati al centro della presentazione, si sono presentati particolarmente fruttati, complessi e molto armonici. Essi offrono un ottimo rapporto qualità/ prezzo creando così le condizioni ottimali per rafforzare e potenziare quest’anno la nostra posizione di mercato in casa ed all’estero.”

Fernando Pavón, Direttore Esportazione dell‘Emiliana/Cile: “La ProWein di quest’anno è stata per noi un pieno successo! Abbiamo potuto ampliare la nostra presenza in Europa così come acquisire dei nuovi clienti in Canada ed in USA. Il nostro spumante Emiliana, che abbiamo provato qui l’anno scorso, quest’anno è stato ben accolto. La ProWein è pertanto la migliore piattaforma in quanto, molto professionale ed orientata al B2B- business to business”.

Antje Kreikenbaum, Managing Director di Herdade dos Lagos/Portogallo: ”La ProWein è la fiera più importante per acquisire nuovi clienti. Nel frattempo noi esportiamo i nostri vini biologici in tutto il mondo, dal Giappone fino al Canada. Uno dei motivi di ciò è la presenza dei nostri vini premiati nell’area di degustazione di Mundos Vini. Un altro motivo è certamente la tendenza verso i vini vegani, che rientrano nella nostra specializzazione.”

Jan Rock, Direttore della Corporate Communications, Henkell & Co./Deutschland: “La ProWein si è sviluppata fino a diventare la fiera del vino più importante del mondo e nonostante la sua grandezza non ha generato nessuna crescita eccessiva. Per trasmettere nuove offerte e far conoscere nuove tendenze, è una piattaforma meravigliosa. Una tendenza per esempio è orientata verso una qualità comprovata. Ci si permette nuovamente qualcosa, ciò avvantaggia la linea del nostro prodotto Fürst von Metternich."
Mireia Prim, Brand Ambassador-Ambasciatrice del marchio, Torres/Spagna: “La ProWein è per noi la fiera più importante, in quanto qui si trovano gli importatori di tutto il mondo. Arrivano già ben preparati, cosa che rende effettiva la visita nei tre giorni fieristici. Noi la utilizziamo anche per scoprire nuove tendenze, come per esempio quelle sulla crescente richiesta di vini analcolici, di cui noi,attualmente, ne abbiamo tre in offerta.”

Commenti dei visitatori sulla ProWein 2016

Koffikan Kouadio lavora per un Hotel di Bonn e desidera sapere, “Quale vino posso offrire ad ogni pietanza. La ProWein è l’occasione ideale, per provare i vini provenienti da tutto il mondo ed aggiornarsi.”

“Alla ProWein si ottengono stimoli senza fine“, dichiara entusiasta Christa Busch. Come negoziante apprezza tra l’altro la vasta gamma di vini rosé francesi.” Posso raccomandare ad ognuno la ProWein! Visitarla è un must se si vuole affinare il proprio senso del gusto!”

Dr. Elena Bonicelli proveniente dall’Italia lavora per un’Agenzia Italiana di Risorse Umane, specializzata nel settore del vino. Alla ProWEin è alla ricerca di nuovi clienti italiani . “Ne vale la pena venire qui dall’Italia, in quanto la ProWein è molto orientata al business ed è costantemente in crescita.”

Gonçalo Melo Proveniente dal Portogallo è per la prima volta in fiera. “Sono qui per assaggiare e conoscere nuovi vini dell’Australia e di altre regioni. Sono molto impressionato dalla ProWein, una delle migliori fiere!”

La francese Jeida Boussenina da consigli all’industria di Shanghai Cina che commercia vini ed alcolici. “La ProWein offre così tante opportunità di affari, che ne vale veramente la pena venire qui. Poiché sono relativamente ancora nuova in questo settore, ho molto beneficiato della Masterclasses."

La cinese Quanquan Wang studia e lavora in Francia. “Voglio assaggiare qui il maggior numero di vini provenienti da tutto il mondo. Confrontata con così tanti straordinari eventi , é difficile prendere una decisione e fare una scelta. La ProWein è veramente di dimensioni impressionanti e sicuramente merita una visita!”

Il viticoltore François Delhon proveniente dalla Francia conosce la ProWein già dai suoi inizi, allorquando veniva a visitarla con suo padre. Da due anni viene a visitarla come commerciante .”Senza dubbio la ProWein è la più grande Fiera del mondo e secondo il mio parere ancora migliore della Vinexpo. Formidabile che ad un solo posto si possono assaggiare i vini di tutto il mondo!”

Lo spagnolo Alejandro Perez visita per la prima volta la ProWein ed è entusiasta: “La ProWein è leader in fatto internazionalità, numero degli espositori, collegamenti stradali ed organizzazione. Il suo sito è ben fatto, in modo tale che velocemente si possono trovare tutte le informazioni necessarie.Tutto sommato un soggiorno molto piacevole e vantaggioso!”

More informations and functions

Press releases are available in the following languages: